Menu

CANNONI /AIRFLASH

  • Cannoni ad aria compressa AIRFLASH GOLEM
  • Cannoni ad aria compressa AIRFLASH GOLEM
  • Cannoni ad aria compressa AIRFLASH GOLEM
  • Cannoni ad aria compressa AIRFLASH GOLEM

Otturatori in lega metallica
Quando scegliere un cannone della gamma AIRFLASH?

  • esercizi gravosi
  • applicazione in zone caratterizzate da temperatura elevata
  • zone soggette a corrosione ed in presenza di polveri industriali

Elemento distintivo di questa famiglia di cannoni è l’otturatore realizzato in lega metallica; tale caratteristica rende il cannone applicabile in zone soggette ad elevata sollecitazione termica ed a fenomeni di corrosione. Robustezza, sicurezza ed efficienza sono le parole chiave: questi cannoni devo funzionare sempre, anche nelle pià critiche condizioni di applicazione!

Guida rapida ai modelli AIRFLASH

GOLEM      Un gigante forte ed ubbidiente al tuo servizio
il modello più diffuso e conosciuto dal mercato
applicabile in ogni condizione di lavoro
unico prodotto disponibile per applicazioni HTP: zone soggette ad irraggiamento termico ed in presenza di polveri
(testa esterna al serbatoio)
 TITAN   Le forze primordiali del cosmo si scatenano
unico modello con scarico in asse con il serbatoio
il corpo valvola 00 nasce per essere inglobato nelle tubazioni serbatoio per impianti PPI, il corpo otturatore è estraibile in blocco unico per manutenzione
(testata esterna al serbatoio)
 OPEN   La prima pietra della nostra innovazione
ingombri contenuti ed ottima resistenza
il serbatoio dedicato distanza la testata di sparo dall'utilizzo
la testata costituisce un blocco unico di facile manutenzione
(testata interna al serbatoio)
FIRECHECK   in progettazione e prossimamente in arrivo......


Varianti disponibili

CR
con dispositivo di innesco sparo CRONO integrato per l'azionamento a distanza (max 9mt) senza perdite di carico
KY
con dispositivo parzializzatore KYOTO integrato per il risparmio energetico
ZF
zona fredda: zona di lavoro soggetta a temperature contenute (-10°C, + 60°C)
ZC
zona calda: zona di lavoro soggetta ad una temperatura massima Tmax=100°C
HT
zona a temperatura elevata: zona di lavoro con Tmax=100°C e soggetta ad irraggiamento termico diretto e corrosione accentuata
HTP
zona a temperatura elevata ed elevata polverosità: zona di lavoro con Tmax=100°C, soggetta ad irraggiamento termico diretto, corrosione accentuata ed elevata polverosità ambientale

(consultare i Ns. tecnici per applicazioni in zone con temperature di esercizio superiori ai 100°C)

Background Color:
 
Background Pattern:
Reset